Dossier formativo per triennio 2020-2022 e costruzione dossier formativo di gruppo della FNOMCeO. La Commissione nazionale per la formazione continua, nel corso della riunione del 23 settembre 2021, ha adottato la delibera in materia di dossier formativo (DF individuale e DF di Gruppo),

uno strumento che consente al singolo professionista di creare un’agenda formativa personalizzata in base al proprio fabbisogno, nonché di essere parte di un percorso di gruppo che aiuti la crescita professionale in una logica di lavoro di squadra, coniugando bisogni professionali dell’individuo, esigenze del gruppo e necessità dell’organizzazione.

In particolare, la delibera prevede le seguenti novità:

aggiornamento delle disposizioni in materia di dossier formativo al triennio 2020-2022;
possibilità di costituire il dossier formativo in tutti e tre gli anni del triennio;
possibilità di modificare il dossier formativo una sola volta per ciascun anno del triennio di riferimento, a partire dall’anno di costruzione.
Alla luce dei contenuti, la FNOMCeO ha ritenuto opportuno ripetere l’esperienza, già realizzata nel 2019 è  risultata estremamente valida, di costruire un Dossier formativo di Gruppo, relativo al triennio formativo in corso, nel quale ha inserito tutti gli iscritti, medici e odontoiatri.

Sono stati individuati obiettivi specifici suddivisi per tre tipologie: obiettivi tecnico professionali, di processo e di sistema, nella proporzione rispettivamente del 40% – 20% – 40%, andando incontro alle esigenze del singolo, del gruppo e del sistema salute.

In particolare, per l’area degli obiettivi tecnico professionali, sono stati selezionati:

1 Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere - obiettivo n° 18
2 Tematiche speciali del S.S.N. e/o S.S.R. a carattere urgente e/o straordinario individuate dalla Commissione nazionale per la formazione continua e dalle regioni/province autonome per far fronte a specifiche emergenze sanitarie con acquisizione di nozioni tecnico-professionali - obiettivo n° 20
3 Fragilità e cronicità (minori, anziani, dipendenze da stupefacenti, alcool e ludopatia, salute mentale), nuove povertà, tutela degli aspetti assistenziali, sociosanitari e socioassistenziali – obiettivo n° 22
4 Sicurezza e igiene negli ambienti e nei luoghi di lavoro e patologie correlate. Radioprotezione – obiettivo n° 27.

Per l’area degli obiettivi di processo:
1 La comunicazione efficace interna, esterna, con paziente. La privacy ed il consenso informato – obiettivo n° 7
2 Tematiche speciali del S.S.N. e/o S.S.R. a carattere urgente e/o straordinario individuate dalla Commissione nazionale per la formazione continua e dalle regioni/province autonome per far fronte a specifiche emergenze sanitarie con acquisizione di nozioni di processo – obiettivo n° 32.

Per l’area degli obiettivi di sistema:
1 Sicurezza del paziente, risk management e responsabilità professionale – obiettivo n° 6
2 Etica, bioetica e deontologia – obiettivo n° 16
3 Argomenti di carattere generale: sanità digitale, informatica di livello avanzato e lingua inglese scientifica. Normativa in materia sanitaria: i principi etici e civili del S.S.N. e normativa su materie oggetto delle singole professioni sanitarie, con acquisizione di nozioni di sistema – obiettivo n° 17
4 Tematiche speciali del S.S.N. e/o S.S.R. a carattere urgente e/o straordinario individuate dalla Commissione nazionale per la formazione continua e dalle regioni/province autonome per far fronte a specifiche emergenze sanitarie con acquisizione di nozioni di sistema – obiettivo n° 33.

La costruzione del suindicato dossier consente ad ogni medico e odontoiatra di acquisire immediatamente un bonus di 30 crediti formativi assegnati nel triennio 2020-2022; qualora il professionista, entro il 31 dicembre 2022 (termine del corrente triennio), lo svilupperà in coerenza, relativamente alle tre aree, pari ad almeno il 70% , conseguirà gli ulteriori 20 crediti del bonus complessivo (50) previsto in delibera e saranno assegnati nel triennio successivo a quello in cui si è costruito il dossier (2023-2025).

La valutazione di coerenza tra il dossier programmato e quello effettivamente realizzato sarà effettuata per aree e non per obiettivi formativi, purché gli obiettivi rientrino nella medesima area.

Leggi la notizia completa sul sito della Federazione

pdf Dossier formativo (2.24 MB)

 

torna all'inizio del contenuto